Auguri per questi 25 anni!

25 anni fa iniziava l’avventura Lualma (acronimo di Luca (Gian Luca), Alberto, Mauro) Anodica (abbreviazione di ossidazione anodica).
Dalla precedente esperienza nel settore delle famiglie Lelli e Astori è nata 25 anni fa una nuova realtà aziendale, nella quale si fondono storie imprenditoriali diverse: una proveniente dal mondo della brillantatura chimica dell’alluminio e anodizzazione di particolari di minuteria, l’altra proveniente dal mondo dell’anodizzazione dei serramenti e profili industriali. Si può dire che tra la prima e la seconda generazione, ad oggi sono passati più di 40 anni di esperienza!
Grazie a questa unione strategica, si è potuto garantire un servizio completo per tutti i settori merceologici che utilizzano alluminio anodizzato: accessori e profili per l’arredamento, articoli di design, illuminotecnica, accessori per automotive, articoli balneari, profili per rivestimenti ceramici, box doccia, particolari meccanici per macchine automatiche e di packaging … Insomma di tutto e di più! Ad es. stiamo realizzando la finitura estetica di uno châssis di una tastiera di un’importante azienda mondiale del settore musicale, con elevate quantità di produzione ad elevata qualità.

La nostra azienda infatti ha superato la logica del campionario colori e finiture standard, ma ha messo e continua mettere a punto nuovi effetti e colorazioni innovative, da noi prototipate, dove i clienti ricevono un valore aggiunto da proporre a loro volta alla clientela che cerca la customizzazione e l’unicità estetica del prodotto.
Per questo oggi Lualma è un esempio di adattamento al mercato, sempre più esigente e che richiede servizi sempre nuovi.

Inizialmente l’azienda aveva una gestione familiare artigianale, con pochi addetti, crescendo nel tempo fino ad arrivare ai giorni nostri l’azienda impegna uno staff, tra collaboratori a tempo indeterminato, apprendisti, interinali e progetti con garanzia giovani, di una trentina di persone suddivisi nei vari reparti di produzione e uffici. La media dell’età degli addetti è molto bassa e si punta sempre di più a giovani laureati che possono portare nuova linfa.
Continua il rapporto di collaborazione con la Tartaruga di Toscanelle di Dozza oggi gestita dalla società cooperativa Seacoop. I ragazzi svantaggiati insieme al loro educatore vengono in azienda su chiamata e si occupano di agganciare piccoli pezzi sui telai. E’ una collaborazione che dura dal 1997 con grande successo etico e sociale.

Anche se i tempi cambiano e l’adattamento a nuovi sistemi tecnologici e organizzativi è d’obbligo, l’azienda continua a mantenere quella vocazione artigianale di allora che caratterizza l’attenzione e la cura dei prodotti, quasi maniacale, per i dettagli e la qualità dei lavori che vengono svolti, focalizzandosi nello stesso tempo in un’ottica rivolta a produzione e organizzazione industriali.

Lualma Anodica in questi 25 anni ha raggiunto importanti traguardi.

Formazione costante del personale; aggiornamenti continui degli impianti; reparti interni altamente all’avanguardia di pulitura lucida e nastrata per la preparazione della superficie grezza prima dell’anodizzazione; nuovi stabilimenti per aumentare la superficie dei reparti di produzione e magazzino; un nuovo impianto di brillantatura chimica che consente la lavorazione di profili con dimensioni tra le più lunghe del settore; procedure di avanzamento fasi di lavorazione a bar code, grazie alle quali i clienti entrando nel nostro gestionale possono visionare lo stato di avanzamento dei loro articoli comodamente dal loro pc, o smartphone o tablet; il riconoscimento della certificazione di processo Qualanod oggi riconosciuta e ben appezzata da tutti i clienti, soprattutto esteri; dalla Provincia il riconoscimento Aia (autorizzazione integrata ambientale) Direttiva Europea sulla prevenzione e riduzione dell’inquinamento e impatto ambientale. A tal proposito in questo periodo stiamo sviluppando un nuovo progetto, unico nel suo genere, in partnership con una start up bolognese, che ha brevettato un nuovo prodotto con nanoparticelle ad alta tecnologia, in grado di migliorare l’abbattimento di alcune emissioni di fumi che si sprigionano da reazioni chimiche alla base di alcune nostre lavorazioni. Stiamo quindi conducendo una sperimentazione per riuscire ad aumentare le capacità di purificazione dell’aria delle torri di abbattimento attualmente sul mercato. La ricerca in corso potrà trovare applicazioni non solo nel nostro settore, ma anche su impianti di diversa tipologia di qualunque processo industriale, come aziende ceramiche, fonderie e tutti i settori dove sono presenti combustioni o esalazioni di vapori che abbiano sostante inquinanti acide come ad es. gli inceneritori dei rifiuti delle discariche. Con questo progetto abbiamo partecipato a un bando Europeo e Regionale per l’innovazione. L’esito lo sapremo a marzo 2016.

Anche riguardo i risparmi energetici l’azienda rivolge un’attenzione particolare, impianti fotovoltaici e di cogenerazione consentono risparmi in bolletta ma soprattutto minore impatto ambientale essendo energie verdi che salvaguardano l’ambiente.

I 25 anni sono festeggiati con un nuovo allargamento immobiliare, pronto per gennaio 2016, che consentirà una capacità produttiva maggiore, utilizzando specifiche automazioni all’avanguardia.

Un ringraziamento di cuore ai genitori Lelli e Astori che hanno contribuito a realizzare tutto questo credendo nei figli; un ringraziamento particolare ai collaboratori dipendenti, ai fornitori, agli istituti bancari, alla Clientela e a tutti coloro che hanno percorso insieme a noi questa strada lunga 25 anni e rinnovato ogni anno la fiducia nel nostro operato.

Buone Nozze … d’Alluminio